pian dei buoi ( ciaspole )

pian dei buoi

pian dei buoi

>>Fotogallery

La salita invernale al Pian dei Buoi è faticosissima ( con le ciaspe, con la motoslitta meno… ), soprattutto in condizioni di neve fresca, ma altamente remunerativa. I panorami che si possono ammirare dall’altopiano sono di una bellezza quasi impareggiabile, anche nell’ambito delle Dolomiti. E malgrado il tracciato segua quello della strada che porta alle malghe è tutt’altro che noioso, e si susseguono scorci mozzafiato sui Brentoni, sul gruppo del Cridola, sul Pupo e sull’Antelao.

pian dei buoi

pian dei buoi

pian dei buoi

pian dei buoi

Da Lozzo di Cadore ( 800 m circa ) si prende la strada per il Rifugio Marmarole/Pian dei Buoi e si procede finchè si trova strada pulita e quindi si parcheggia. Ovviamente è auspicabile poter fare almeno 2 o 3 chilometri in auto perché la strada è lunga 15 chilometri e farla tutta con le racchette da neve è veramente dura. Non c’è molto da dire per quanto riguarda il tracciato, è impossibile perdersi visto che basta seguire la strada. Spesso la neve è battuta ( cosa che aiuta molto ) da qualche motoslitta. L’ultima parte è davvero splendida, piano piano si apre completamente il panorama sulle Marmarole Orientali, sull’Antelao, sulle Dolomiti d’oltre Piave, sul Cridola. Quando si arriva al rifugio Marmarole ( 1800 m, dopo 5 o 6 ore molto faticose ) si rimane praticamente estasiati dal fantastico spettacolo al quale si sta assistendo. L’Antelao in particolare è stupendo, enorme, una grandiosa piramide di dolomite. Ma lo spettacolo non è finito e basta seguire la strada verso nord fino alla sella e si apre completamente un panorama altrettanto strepitoso e piuttosto insolito sulle Dolomiti di Sesto ( e anche sulle Carniche ). E con un ulteriore sforzo si può poi prendere il sentiero 268 e salire sulla cimetta sulla destra per vedere un meraviglioso scorcio sulle Tre Cime di Lavaredo. Si scende quindi per la via di salita. 8/10 ore a seconda delle condizioni della neve.


Related Post

Author: thedharmabum

Share This Post On